IL PARTITO, FIRENZE, LA LUNA

……………………su http://www.luccafoodwine.com

indiepartito

Le 4.

Pesanti come un colpo.

A Cesare ciò che è di Cesare,

al Partito ciò che è del Partito.

Pesanti come quei quattro arzilli cinquantenni turisti dal bizzarro idioma ispanico che seduti sul lato opposto dei finestrini mi lanciano timide occhiate, mentre s’intrattengono in discorsi di cui non capisco nulla. Credo fossero i capelli a incuriosirli. I miei capelli, quelli che faccio crescere da tanto, forse da troppo ma il troppo qui non vale. E’ che forse sorrido, e sorrido perché non sapranno mai chi sono, non sapranno mai che ho fatto in queste 23 ore.

Dal fondo della lunga cabina arriva della musica elettronica di non so quale paese. Del nord Africa, dell’est Europa, di qualche sconosciuto quartiere di strada di Milano, o forse di queste luci di Firenze.

Sorrido, sono a Firenze e sto partendo con un treno ed è tutto così senza senso.

Immenso smarrimento, immensa…

View original post 5.529 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...